La Manifestazione Della

Consapevolezza Atmica

Quali sono le esperienze interiori dei membri del gruppo giovani di Monaco durante le loro interazioni con gli anziani?

Lentamente si sono verificati dei cambiamenti nei partecipanti grazie al canto, agli indovinelli, alla ginnastica da seduti ed ai puzzle. Tutto è avvenuto con semplicità e giocosità.

A volte un sorriso inaspettato è riuscito a farsi strada sui volti, apparentemente neutrali e rassegnati dei nostri amici canuti, al comparire di un palloncino fluttuante tra loro ed i loro compagni di gioco.

Un sorriso istantaneamente ricambiato dal giovane volontario. Due luci alimentate dalla stessa fonte che regalano l’esperienza fugace dell’unità del cuore indipendentemente dalle circostanze esterne.

Soprattutto cantare assieme connette i cuori in un gruppo. I sentimenti comuni si fanno strada velocemente raggiungendo la superficie: le persone si calmano dopo i programmi di riabilitazione e pian piano si concentrano sul racconto letto a voce alta.

Sembra quasi il ritratto di un pomeriggio in famiglia. No, si tratta proprio dell’esperienza vera della famiglia, percepibile attraverso l’incontro reciproco e la gioia condivisa.

In questo modo diviene chiaro che non esistono barriere se si parla di famiglia. Può accadere che qualcuno rimanga immobile durante le attività, ma siamo in grado di vedere ciò che si verifica internamente? Spesso sì, ma a volte no. Molte cose avvengono attraverso le interazioni sociali, più di quanto si possa osservare o supporre.

Un’atmosfera serena, i pensieri positivi, le emozioni, le parole e le intenzioni sono vibrazioni che risvegliano il bambino interiore degli anziani, spesso visibile nei loro occhi, nelle loro espressioni e nel linguaggio del corpo dopo che la consueta immobilità viene dissolta dall’amorevole programma d’intrattenimento. Per alcuni può durare solo pochi secondi, per altri minuti, per coloro, che sono ancora in grado di muoversi, anche l’intero programma forse.

Proprio così, qualcosa di buono è appena accaduto! Non ti senti allo stesso modo dopo tutto questo, giusto?

Allora forse anche tu hai guadagnato delle nuove esperienze ed intuizioni introspettive durante il Seva che porteranno dall’IO al NOI e dal NOI al LUI alla fine.