Donazioni di Sangue, Scatole d'amore

deliziosi "fava greci" e  Altro

Un altro mese benedetto di servizio è iniziato per i giovani in Grecia con la consegna di scatole piene di cibo secco, prodotti per la pulizia, oggetti per la casa per famiglie bisognose. Il team ha dato particolare attenzione a passare del tempo con ciascuna di queste famiglie mostrando davvero interesse e assistenza nei loro confronti. Questo è ciò che da qualità al Seva e lo differenzia dalla mera quantità. I giovani considerano migliore servire poche famiglie in questo  modo, piuttosto che più famiglie ma senza riuscire a passare del tempo con loro. Le famiglie sono state ugualmente aperte a questo atteggiamento e compassione. In quasi ogni casa i giovani ricevevano frutta fresca e fiori raccolti dagli alberi o dai giardini con auguri di buoni auspici espressi in abbondanza. Il team ha preso molto di più di quello che ha dato. Inoltre, vale la pena ricordare quanto siano state toccanti le parole delle famiglie nonostante le donazioni in sé siano state azioni piccole rispetto all'entità dei problemi. Le famiglie hanno detto al team: "ciò che per voi può sembrare un piccolo gesto è per noi un gesto molto importante" e " fin dall'inizio del mese abbiano cominciato a preoccuparci ci come saremmo sopravvissuti fino a fine del mese, fino a che abbiamo sentito la notizia dell'arrivo delle vostre scatole piene di cose". 

Il mese è continuato con il Narayana Seva – servendo cibo ai senzatetto, alle persone greche affamate sparpagliate per Atene. Il clou del mese è stato quando i giovani hanno sperimentato una nuova ricetta: Greeck Fava - coloro che sono venuti in Grecia sanno esattamente com'è deliziosa la fava. I giovani "Chef" hanno fatto un ottimo lavoro preparando fava e riso per 250 persone. Il risultato? i destinatari continuavano a chiederne di più perché sfortunatamente non sono abituati a ricevere la fava che è un piatto da gourmet nella loro vita, lo sforzo in più ne è valsa la pena.

Dall'altro lato i giovani di Cipro erano impegnati in diverse forme di servizio. Insieme ad altre organizzazioni alle quali si sono uniti, hanno organizzato una donazione di sangue a cui molte persone hanno partecipato volentieri. I giovani devoti hanno inoltre preparato e distribuito scatole contenenti farina, riso, olio, pasta, latte in polvere e zucchero per famiglie povere e hanno servito 800 pasti a ciprioti in disperato bisogno. Infine, hanno donato abiti due volte alla settimana alle famiglie bisognose.