Ayurville

Associazione dei Volontari in Italia

L’Associazione Ayurville  si è sviluppata in così pochi mesi che speriamo di riuscire a sintetizzare e allo stesso tempo trasmettere quello che è lo spirito che la anima. Tutto è iniziato molti anni fa, quando ancora molti dei volontari non si conoscevano tra di loro, ma Qualcuno li stava ‘preparando’.

 

Da tempo la scuola Yoga di Amrita cercava di portare aiuti ovunque venisse richiesto (Italia, India, Nepal, …): faceva quello che poteva, al massimo delle loro possibilità. Ma non esisteva un vero gruppo Seva, le attività raccoglievano chi in quel momento passava per la Scuola.

L’entusiasmo era sempre tantissimo, ma le risorse energetiche ed economiche erano altalenanti, dunque quello che potevamo fare erano grandi attività, eventi e raccolte, ma 2/3 volte all’anno.

Finchè… avviene l’incontro tra Amrita e Victory Craxi! Già da un paio di anni collaboravamo in Accademia, ma gli impegni lavorativi e personali non ci hanno mai permesso di conoscerci anche sotto aspetti più profondi.

Dopo il primo viaggio di Victory a Muddenhalli, però, qualcosa è accaduto e ci ha permesso di aprirci e di parlare di qualcosa che era così importante per entrambi: il Seva.

 

Da lì, tutto è cambiato: tutto quello che avevamo dentro da tanti, tanti anni, prende finalmente una forma e in modo così grande e veloce che è davvero stupefacente. Inizialmente mettiamo su carta solo tre progetti: portare compagnia a chi è solo, colletta alimentare e mensa dei poveri. Creiamo un gruppo in Whatsapp con le persone che conosciamo e che pensiamo che potrebbero avere piacere a collaborare… in due giorni il gruppo conta oltre 70 persone da diverse parti d’Italia!

Le idee continuano a nascere in modo così spontaneo, ad ogni incontro aggiungevamo qualcosa che si poteva fare. Eravamo così felici di poter fare qualcosa per gli altri e non essere soli in questo!

Nasce così un sito, una pagina Facebook e tanti nuovi progetti e collaborazioni con privati, istituzioni e aziende. Presto non è stato sufficiente un gruppo in Whatsapp per poter realizzare tutto quello che nasceva dal Cuore, ed è così nata l’Associazione Ayurville!

 

Solo tre mesi fa si sono incontrati Amrita, Victory Craxi e Antonio Franchina per costituirla e da allora è tutto un continuo movimento di persone, idee, aiuti, meraviglia!

 

I tre progetti iniziali che avevamo messo su un pezzo di carta, si sono raddoppiati grazie al sostegno di tanti volontari. Cosa facciamo? Sosteniamo famiglie in difficoltà attraverso collette alimentari; studenti disagiati attraverso l’acquisto di materiale scolastico; aiutiamo due canili del sud Italia con l’acquisto di cibo per cani e gatti; raccogliamo coperte e maglioni per l’inverno dei senzatetto; prestiamo consulenze professionali a famiglie disagiate grazie ad un gruppo di avvocati, dentisti, architetti, pedagogisti, ecc che si sono resi disponibili; andremo a cucinare e servire ai tavoli in una mensa dei poveri.

In tutte le attività c’è l’importante supporto di tantissimi giovani, sia come professionisti, ma anche studentesse universitarie a disposizione degli studenti in difficoltà per portare ripetizioni scolastiche. E anche tanti bambini/ragazzi che aiutano sia nella colletta alimentare preparando scatoloni e inventario, sia nella distribuzione dei pasti ai senzatetto.Quest’ultimo Seva sta in impegnando diversi volontari Ayurville da poco più di un mese. Voleva essere un Seva provvisorio, senza grandi aspettative, speravamo di portare una cinquantina di pasti alla settimana con 2/3 persone volontarie che si alternassero alla domenica pranzo, perché come ha detto Victory quando ha proposto questa attività “la povertà non va in vacanza”.

Invece… In un solo mese sono stati portati quasi mille pasti! E ogni domenica ci sono 10/15 volontari pronti davanti alla stazione centrale con il loro carico da distribuire! Un carico non solo di cibo, ma di gioia, di sorrisi e di voglia di esserci per l’altro! Ogni volontario cucina a casa propria e insieme al pasto consegnamo anche l’acqua, un frutto e un dolce, perché è domenica anche per loro!

 

E’ bellissimo osservare come ogni domenica un passo in più avvicina ai senzatetto: all’inizio c’era timore da parte loro, non li conoscevamo. Ora iniziano a parlare, a raccontarsi e a portare i volontari da altri senzatetto in luoghi in cui non sapevano di poterli trovare.

Iniziano a conoscerli, a sapere che domenica sono invitati a pranzo da Ayurville!

Ed è bellissimo osservare il sorriso permanente sui visi dei volontari alla fine del Seva: stanchi, spesso sotto il sole di una città come Milano, ma felici!

 

Non sappiamo dove arriverà Ayurville, ma la speranza del Cuore è che possa raccogliere sempre più persone, soprattutto sempre più giovani. Non sono solo i senzatetto o le famiglie disagiate ad aver bisogno di Ayurville, ma è uno scambio che aiuta a crescere da entrambe le parti.

 

"Nel fare servizio si sta solamente migliorando se stessi"

Sri Bhagawan Sathya Sai Baba

 

(Potete visitare le attività e contattare l’Associazione qui: www.ayurville.it - seva @ayurville.it)