Ama Tutti Servi Tutti, Sii Seva

Il gruppo giovani ha iniziato a lavorare con questa idea lo scorso mese: ESSERE SEVA, ripetendolo come un mantra. L’intento di questo lavoro è di incorporare il Seva nella vita quotidiana, che non è solo:” un’attività concreta che facciamo durante il giorno", ma diventa un modo di essere che si trasforma in qualcosa di naturale in ognuno. Noi saremo sempre in grado di creare un mondo migliore ovunque siamo, ognuno a seconda delle sue possibilità e abilità. Perciò questo mese sta continuando sulla linea di dicembre. Alcuni partecipanti al Gruppo Giovani si erano offerti di fare gratuitamente del loro meglio: per esempio lezioni di Aikido per bambini e adulti al martedì e sabato. Un’opportunità attraverso l’esercizio fisico di integrare e condividere molti valori umani.

Inoltre avevano un giorno di Seva di pulizia nella natura. Era un giorno di sole e familiare camminando in un prezioso ambiente. Il gruppo era solito camminare in silenzio mentre raccoglieva la spazzatura. Un Seva giocoso che riempiva il gruppo di felicità ed entusiasmo. Dopo il Seva c’era il cibo e una riunione per preparare la prossima venuta di Swami in Spagna.

Infine, il terzo weekend del mese, una parte del Gruppo Giovani si era spostata a Roma per celebrare il primo dei quattro incontri Europei dei Giovani che saranno fatti entro l’anno. In questo incontro il lavoro di Seva era stato realizzato distribuendo cibo, scambiandosi idee, timori, proposte. Un bel modo per conoscere gli altri, per condividere e poco per volta creare un bel collegamento umano