Personal Transformation Experience

European Youth Meet Grecia

Esperienza Arricchente!

Sono qui a raccontarvi i 3 giorni trascorsi in Grecia per il secondo european youth meet voluto dal Re dei Re. Il primo inaugurale fu a Monaco in Germania. (Anch’esso indimenticabile).

 

Dall’Italia eravamo in six. Una volta li c’erano i giovani da tutta Europa. Devo fare innanzitutto i complimenti ai fratelli greci per l’organizzazione e la premura che ci hanno offerto. Siamo stati tutti in ottima compagnia per appunto 3 giorni, in cui abbiamo condiviso delle esperienze di grande insegnamento.

 

Il primo insegnamento è arrivato gia solo dall’osservare come i fratelli greci hanno lavorato e lavorano tutti insieme come se si muovessero tutti in un solo corpo, mi viene da paragonarli alle formiche. Grande dedizione al lavoro, un leader piu esperto(o piu di uno) che magari guidano la strada ai piu giovani e tutti a seguire senza battere ciglio… rapporti fondati sull’amore e rispetto reciproco.

Ognuno di loro ha un ruolo ben definito e delle responsabilità che curano con il massimo impegno. Io ho imparato tantissimo in cosi poco tempo(3 giorni) perché ho da subito capito che non eravamo andati li “per caso”, ma per un immersione totale “nell’apprendimento del dare.”

 

Ci hanno inondati di attenzioni, di cibo,di visite guidate in giro per la citta di Atene(in cui ci hanno fatto da guide turistiche con tanto di spiegazioni).

 

Abbiamo provato l’esperienza del Qigong  che per moltissimi di noi era la prima volta, yoga e meditazione nella natura(il tutto proprio dove sorgerà l’ashram). Un posto magnifico,direi immenso vista l’estensione e con magnifiche sfumature di verde.(il Re ha bei gusti e lo sappiamo).

 

Abbiamo preparato il cibo tutti insieme per il Narayana Seva, per poi distribuirlo in strada ai fratelli greci piu bisognosi,qui un altro insegnamento di quelli forti.

 

I senza fissa dimora greci che quando gli veniva proposto un pasto in piu, rispondevano: “sicuri che posso prenderne un altro o lo tolgo a qualcuno che non l’ha ancora avuto?”che umiltà meravigliosa! Io personalmente ho avuto il privilegio di servire in altre citta e in altri paesi, di solito è la guerra tra poveri, fanno a gara a chi prende di piu, in Grecia anche questo è diverso.

I senza fissa dimora si rispettano tra loro, si aiutano tra loro, sono servizievoli ed educati. Mai si sono accalcati costringendosi alla difensiva di gruppo.

 

Pranzo e cena abbiamo sempre condiviso i momenti tutti insieme,dal preparare,al servire,al mangiare in cui ci siamo raccontati,abbiamo riso e abbiamo intensificato i nostri rapporti che gia erano stupendi prima. In una sola occasione non abbiamo potuto preparare tutti insieme la cena  per le tantissime esperienze da affrontare all esterno durante il giorno, e al nostro ritorno abbiamo trovato la tavola imbandita, con cibo buonissimo che ci attendeva,eravamo molkto stanchi ma felici,e in piu quel cibo gia pronto è stata una gioia che si è aggiunta.

Le emozioni sono difficili da spiegare a parole peggio quando le scrivo, vanno vissute interiormente. 

Sono tornato da questa esperienza sicuramente migliorato, e mi permetto di consigliare a chi non fosse venuto di non mancare ai prossimi appuntamenti, sono esperienze che vi aiutano sul cammino interiore e vi accellerano sicuramente la crescita, perche si tratta solo di insegnamenti pratici.

Siate presenti, e spero che capirete praticamente con la vostra esperienza personale cio che ho cercato di trasmettervi a parole. Ci vediamo tutti insieme tra sin mesi al prossimo European yoth meet.

Grazie a tutti.

 

Mario Varriale

Region 3

Italia (ma cittadino del mondo come tutti voi)